Tag "BookBlog"

Il Sacro in vignetta

Nonostante l’opposizione tra la fumettistica, stile molto versatile ma prediletto per l’ambito comico, e il divino, argomento tra i più seri, Miguel Angel Valdivia ha deciso di sconvolgere i canoni tradizionali della narrazione religiosa. Con la presentazione della sua ultima opera, “Il divino inciampare”, affiancato sul palco da Goffredo Fofi, autore della prefazione, e Alessio Trabacchini, egli ha infatti dimostrato come sia possibile fondere in un unico lavoro un tema e

La storia continua

Nell’Arena Bookstock si è svolto l’incontro “La storia continua” diretto dagli attori Marica Bonelli, Laerte Neri e Paolo Simonelli, che hanno subito iniziato lo spettacolo intrattenendo il giovane pubblico entusiasta. Con la frase “la fantasia è una fuga dalla realtà”, il narratore ha iniziato insieme al pubblico un viaggio magico che ha preso spunto da “La storia infinita” di Michael Ende. A questo punto ha introdotto gli altri attori, chiamati

L’età dei muri

“Pretendo di poter sognare un mondo senza muri” dice Carlo Greppi durante l’incontro nella Sala El Dorado, in occasione della presentazione del suo nuovo libro “L’età dei muri”, edito da Feltrinelli. I ragazzi del liceo di Pordenone conducono l’incontro ponendogli alcune domande a cui lui risponde in modo cordiale ed esaustivo. La passione per la storia gli è stata trasmessa dal padre e da un suo professore universitario. Dopo aver scritto diversi

La capitale

Robert Menasse si interrogava sull’argomento del suo prossimo romanzo, quando si è reso conto di vivere in un momento unico della storia, un periodo in cui esiste una città, Bruxelles, dove si orienta il futuro dell’intera Europa “La capitale” è appunto il titolo dello ultimo romanzo dell’autore candidato al Premio Strega Europeo, il cui vincitore sarà annunciato oggi pomeriggio presso il Circolo dei Lettori. Un libro che racconta una città

La Luna di Xké?

Quasi 50 anni fa, il 21 luglio 1969 alle ore 02:56, l’americano Neil Armstrong, il comandante della missione spaziale Apollo 11, fu il primo uomo a mettere piede sul suolo lunare. Proprio in ricordo di questo avvenimento epocale, il “laboratorio dei Xké?” finanziato dalla Compagnia di San Paolo, propone al Salone del Libro nel BookStock Village un’attività interattiva per i ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado, incentrata

Anche l’editoria è un’azienda

Il pubblico italiano è diffidente verso il mercato del libro: l’associazione tra un oggetto “puro” e il denaro non sembra possibile. Una visione discendente dal sistema scolastico, abituato a sancire ciò che è bello e ciò che è brutto, e dalla più recente critica nei confronti dell’industria culturale. Traendo spunto dal libro “I Dieci del Novecento” di Bruno Pischedda, al Salone Internazionale del Libro si è parlato del rapporto tra

Colum McCann, esplorare e raccontare

Lo sfondo storico-geografico delineato e descritto con tono suggestivo, i personaggi liberi di muoversi nel romanzo, che si crea e si modifica continuamente stabilendo solo alla fine del percorso la vera trama; il linguaggio come luce principale attorno alla quale far girare tutto il resto, mettendo al primo posto la poesia e la musicalità del racconto. Sono questi alcuni degli snodi fondamentali della produzione narrativa di Colum McCann, scrittore di origine

Alberto Giuliani: viaggio verso l’eternità

In seguito all’interessante riflessione sulla vita dopo la morte da parte dell’arcivescovo Vincenzo Paglia, siamo stati travolti da affermazioni diametralmente opposte: Alberto Giuliani non solo non offre un’interpretazione personale dell’aldilà, ma sembra non avere intenzione di affrontare questo problema da vicino. Il suo ultimo libro “Gli immortali” racconta infatti la sua esperienza di oltre cinque mesi alla ricerca di un uomo proveniente dal futuro: ma per capire i motivi di

Vincenzo Paglia: la vita dopo la morte

“Vivere per sempre”, e non per caso. Durante la conferenza che vedeva protagonista l’arcivescovo Vincenzo Paglia, intervistato da Giovanni Agasso, giornalista vaticanista per “La Stampa”, in merito alla presentazione del suo ultimo libro sono emerse considerazioni molto profonde dalle quali era difficile non farsi influenzare. L’obiettivo a cui l’autore aspira è quello di riuscire a parlare di un tema che spesso viene occultato, in ambito e ecclesiastico e laico, per la scarsa

Giacomo Mazzariol: a shark is born

Quando si pensa a un ragazzo di soli 22 anni non si immagina che possa partecipare a una conferenza presso un evento come il Salone del Libro. Beh, Giacomo Mazzariol oggi, salendo sul palco, ci ha fatto ricredere: così tanto in così poco. Intervistato dalle studentesse del liceo “Poerio” di Foggia, il baby autore ha toccato numerosi temi caldi dell’adolescenza. Incredibile il modo in cui un ragazzo così giovane sia riuscito a