La buona lettura

Galeotto fu il libro, Liceo Classico “L. Ariosto”di Ferrara

L’insegnante Roberta Mori, referente del progetto, nostra amica e compagna di avventura dall’inizio del BookBlog, grazie alla quale abbiamo esportato l’esperienza del BookBlog con il Festival dell’Internazionale a Ferrara oramai da tre anni,  ci racconta il progetto che ha reso possibile anche il nostro gemellaggio, rispondendo al nostro questionario Nome scuola Liceo Classico “L. Ariosto” Via Arianuova 19, 44121 Ferrara (Ferrara) Sito web: http://www.liceoariosto.it/ Nella vostra  scuola c’è un progetto e/o

La buona lettura della Scuola secondaria di primo grado “N.Machiavelli” di Cadorago

La professoressa Giulia Bernasconi  della  Scuola secondaria di primo grado “N.Machiavelli”  di Cadorago  ci ha inviato via mail il racconto della sua pratica di buona lettura. Complimenti per il lavoro svolto e grazie dalla redazione! Invio il materiale che abbiamo prodotto quest’anno frutto delle letture effettuate. Innanzitutto il giornalino nato dopo la lettura “Nel mare ci sono i coccodrilli”di F. Geda, frutto di lavori di gruppo di tipo cooperativo. Inoltre,

Non ci resta che leggere

Riceviamo e molto volentieri pubblichiamo da Cagliari la prima buona pratica di lettura che ci viene segnalata da Rita Porceddu, insegnante Istituto Istruzione Superiore Statale“ Primo Levi”. Grazie dalla Redazione! Nome scuola  Istituto Istruzione Superiore Statale“ Primo Levi” Loc. Pizz’e Serra Quartu S. Elena – Cagliari E’ un Istituto che comprende tre indirizzi diversi: economico, turistico e industriale. Nella vostra scuola c’è un progetto e/o un’attività di  promozione alla lettura? Potete descriverlo

Studenti leggono 40 libri l’anno (scelti da loro): questa sì che è #labuonalettura

Non è nostra consuetudine sul bookblog,  scrivere segnalazioni perchè vogliamo lasciare tutto lo spazio ai nostri blogger under 18, ma questa volta vale proprio la pena. Si tratta della notizia del “nobel della scuola” assegnato recentemente all’americana Nancie Atwell, insegnante 63 enne che ha basato gran parte del suo metodo innovativi di insegnamento sui libri, come viene spiegato nell’articolo, che vi invitiamo a leggere integralmente a questo indirizzo della Redazione de “Il

#labuonalettura cercasi (disperatamente)

Il Salone del Libro dedicherà alla lettura nelle scuole un incontro in programma giovedì 14 maggio, al Bookstock Village. In vista di questo appuntamento, tutti gli istituti italiani sono invitati a segnalarci foto, video e racconti che testimonino il proprio impegno quotidiano in favore della lettura nelle classi (bookblog@salonelibro.it), registrandovi e compilando il modulo on line. Il materiale sarà ospitato in queste pagine. L’incontro al Salone del libro prende spunto dalla petizione di