Bene Male Mah 2014

Comportamenti del bene: lasciare il posto agli anziani sul bus

Lasciar sedere gli anziani sul bus è un comportamento del BENE. A tutti piace viaggiare seduti, senza persone che si spostano, che chiedono di uscire. Ma gli anziani (le donne incinte, i disabili) fanno più fatica a muoversi, per loro fa davvero la differenza trovare posto a sedere o no. Chi ha le energie per rimanere in piedi, può alzarsi e lasciare il suo posto. Così può aiutare chi ha

Comportamenti del Mah: dire le bugie

Dire bugie è un comportamento del MAH perchè la verità è importante, mentire alle persone può ferirle e può fare dei pasticci. Ma le storie dei libri e dei film sono tutte delle bugie, bugie che però possono insegnarci delle cose. E poi, alle volte, ci sono cose che è meglio non dire: le rare, ma essenziali, bugie a fin di bene. Quei dettagli, magari non necessari, che possono offendere

Comportamenti del male: buttare le cartacce per terra

Buttare la cartacce per terra è un comportamento del MALE, perchè lascia sporco tutto il marciapiede. Se tutti buttassero i rifiuti per la strada, gli spazzini dovrebbero lavorare giorno e notte e sarebbe difficile trovare un prato pulito su cui stendersi. Non è bello passeggiare in una via piena di cartacce, bottiglie, gomme da masticare. E poi: hanno inventato i cestini

Personaggi del Male: Barbablu

Barbablù è un personaggio del MALE, perché è un assassino. È un uomo ricchissimo, pieno di case e di terre, ma ha la barba blu e molte donne l’hanno rifiutato. Cerca moglie continuamente, anche se ha portato all’altare già tantissime donne. Tutte le sue mogli, però, a un certo punto spariscono. Barbablù le ha uccise e nascoste dietro una porta, che si può aprire solo con una chiave magica

Comportamenti del male: barare ai giochi

Barare ai giochi è un comportamento del MALE, perché nessuno è costretto a sedersi a un tavolo e imbracciare i dadi del Risiko o del Monopoli. Truffare il risultato non serve a niente, se non a nascondere i meriti (o la fortuna) dei giocatori. Se si fa un gioco bisogna accettare le regole e farsi andare bene anche una sconfitta, anche se vincere è così bello e gratificante